Informazioni

 

Nessuna vaccinazione obbligatoria.

Passaporto valido per almeno sei mesi prima della scadenza. Senza timbro entrata in Israele.

Visto d'entrata obbligatorio compreso nel prezzo, con richiesta di assicurazione per eventuali spese mediche e rimpatrio a carico del/la partecipante.

 Tutti i nostri viaggi hanno luogo nel cuore del Sahara centrale, nel Parco Nazionale del Tassili N'Ajjer ( 138.000 km2), in territorio culturalmente Tuareg e che politicamente appartiene all’Algeria. Chiamata regione degli Ajjer dal nome dell’altipiano che la sovrasta, è una regione conosciuta per la bellezza e ricchezza dei suoi maestosi paesaggi sahariani, e per le sue innumerevoli testimonianze di Arte rupestre risalente a circa 8.000 anni fa, e che per le quali è stata dichiarata patrimonio protetto dell’ UNESCO.
Il nostro punto d'arrivo e partenza è l'aereoporto di Djanet. L'oasi di Djanet è situata a 1200 mt s/m, a circa 2.200Km a Sud-Est di Algeri, cioè dalla costa mediterranea.

MEHAREE                                                                                                                                                                                                                      

viaggio carovana, trekking
Il « Meharee » è una piccola carovana che si sposta a piedi o a dorso di cammello, guidata da Tuareg. Il termine deriva da « Mehari », bel dromedario bianco da corsa, molto amato e decantato nella poesia Tuareg. Ci muoviamo in pieno deserto, in paesaggi puri, arcaici e magnifici. Lo stile di vita della carovana è autentico, semplice, essenziale, vitale e rigenerante. Assolutamente non romantico! Durante i méharée camminiamo in media per circa 4-6 ore al giorno. In questo tempo decidi se camminare o salire sul cammello. Generalmente ogni partecipante ha il proprio. Ci godiamo una buona pausa pranzo e il tempo per la siesta. Cammini ad un buon ritmo, deciso, sano, dato dal ritmo dei cammelli e dal ritmo di ognuno. Il ritmo della carovana « ti porta ». Il Méhareé non è un rigido trekking. Importante è, amare il cammino, il contatto con una natura primordiale, rallegrarsi di una salutare attività fisica e di un’eventuale sana stanchezza !

I cammelli sono in realtà dromedari. Traduco il termine localmente usato « chameaux .

Dal 2007 Il RITMODELLACAROVANA organizza regolarmente e con successo Méharées con la guida Tuareg del Kel N’Ajjer signor Mohammed Alhamal di Djanet. Ci accompagnano altri fidati Tuareg del Kel N’Ajjer, come cammellieri, cuochi, chauffeur ecc. A dipendenza delle direttive delle autorità locali ci accompagna un’auto, che ci aspetta dove si allestisce l’accampamento per la pausa pranzo e per la notte.

SPAZIANDO

tour in 4x4

Per renderti possibile l’esperienza del deserto anche se, per svariati motivi preferisci scegliere se camminare o no, organizziamo circuiti con la tua o con la nostra fuoristrada,  “Spaziando” nelle regioni più belle dell’infinito deserto del Parco Nazionale del Tassili N’Ajjer. Da ogni accampamento escursioni a piedi facoltative e guidate: 1-4 ore al giorno, non tutti i giorni.

TENERE CAMP

campo stabile

“Tenere” in tamahaq, la lingua dei Tuareg, significa “ Deserto; là fuori nel deserto”. Allestiamo un accampamento stabile, “là fuori, nel deserto”. Il nostro Tenere camp vuole offrirti la possibilità di vivere un’altra dimensione di spazio e tempo. Dipingere, yoga, meditazione, fotografare ...o semplicemente “ESSERE” QUI ed ORA! Dall'accampamento escursioni a piedi, guidate e facoltative: 1-4 ore al giorno, non tutti i giorni.

Eventualmente, “Ténéré camp” ti permette anche il contatto con le donne nomadi. Accampandoci nei pressi del loro accampamento e se l’incontro, lo scambio si dimostrasse arricchente per entrambi le parti potremmo trascorrere del tempo con loro, partecipare alle attività quotidiane come andare a cercare l’acqua, lavorare la pelle... ed entrare in contatto con il loro stile di vita, in parte ancora arcaico. Nel corso degli anni sono diventata amica con alcune donne nomadi ed è un onore per me essere invitata nella loro tenda. Sono molto grata per queste relazioni che vanno oltre la lingua parlata.

È per noi importante che si interagisca con rispetto e senso di responsabilità. “Ténéré camp” con le donne nomadi è un esperimento che richiede sensibilità ed apertura verso altri modi di vita. Lasciamo per cui al momento, discutendo con te, con le e con i partecipanti, con le donne nomadi, se ci sarà o meno un incontro e come. In questo senso, per salvaguardare l’autenticità di queste relazioni, non possiamo e non vogliamo definire un programma preciso mesi prima di una partenza!

SU RICHIESTA organizziamo “Tenere camp” anche per gruppi che desiderano ritirarsi per approfondire un tema preciso. 

 

PER OGNI TIPO DI VIAGGIO VALGONO LE SEGUENTI INFORMAZIONI.

VOLI con Air Algerie

IL VOLO DI ANDATA dall’Europa ad Algeri ha luogo di solito sul mezzogiorno o primo pomeriggio. La sera tardi si prosegue con un volo interno verso Djanet dove arriviamo la notte. Sulla tratta Algeri- Djanet ci può essere uno scalo. IL VOLO DI RITORNO decolla la notte da Djanet verso Algeri dove si arriva la mattina presto. Sulla tratta Djanet-Algeri ci può essere uno scalo.
Generalmente a metà mattina seguono i voli verso l’Europa. Arriviamo a Milano Malpensa sul mezzogiorno o primo pomeriggio.
LA PRENOTAZIONE ED IL COSTO DEL VOLO a/r Milano MPSA-Algeri-Djanet con Air Algérie sono compresi nel prezzo ed organizzati dal "RITMODELLACAROVANA".
GLI ORARI dei voli verranno confermati appena possibile, cioè dal momento in cui Air Algerie stabilisce e pubblica l’orario della stagione invernale. Le coordinate definitive verranno rese note prima della partenza.
ORARI E DATE DEI VOLI, dall’Europa a Djanet e ritorno, potrebbero subire delle modifiche indipendenti dalla volontà dell’organizzazione. In caso di ritardi, annullamenti, cambio orari prima/dopo la partenza, o cambio di compagnia, l’organizzazione non si assume nessuna responsabilità.

VISTO D’ENTRATA IN ALGERIA

Il visto d’entrata in Algeria viene organizzato dal "RITMODELLACAROVANA” per chi risiede in Svizzera, e in collaborazione con i partecipanti se residenti in altri Paesi. La domanda viene inoltrata al Consolato algerino di Ginevra, per i residenti in Canton Ticino, da due a tre mesi prima della partenza. Sarete senza passaporto per almeno due mesi. Vi verranno richiesti una serie di documenti. IL COSTO DEL VISTO e DELLA PRATICA DI PROCEDURA PER LA RICHIESTA sono compresi nel prezzo del viaggio.

BERE E MANGIARE

Beviamo acqua potabile di Djanet ( distribuisco a chi vuole, past di Micropure) e/o acqua minerale naturale in bottiglia. Circa 3 litri a disposizione per ogni persona. La cucina è semplice e curata. Buona. La pensione completa comprende una piccola colazione con té, caffé, pane, burro e marmellata. Il pranzo è sempre freddo, a base di una ricca insalata accompagnata da una proteina. Merenda con tè, biscotti o noccioline, la cena calda: minestra, seguita da lenti o cus-cus, o riso, o ragù di verdura, ceci, pasta. Ci accompagnano la « Taguella » pane cotto nella sabbia, sotto la brace, e naturalmente... squisiti datteri!..
Nel limite del possibile ci fa piacere tener conto di bisogni particolari, se comunicati prima della partenza.

CAMMINARE

MEHAREE            4-6 ore al giorno, ogni giorno. A metà del viaggio a volte ci fermiamo per un giorno nello stesso luogo.                                                                                        TENERE CAMP     1-4 ore al giorno, non tutti i giorni. Escursioni a piedi facoltative e guidate.                                                                                                                                      SPAZIANDO         1-4 ore al giorno, non tutti i giorni. Escursioni a piedi facoltative e guidate

 DORMIRE

Nel deserto si dorme alla belle étoile, vegliati dalla volta celeste! Hai a disposizione un materassino ed una coperta di lana. Importante avere un sacco a pelo caldo per i mesi invernali. ( Su richiesta:”Occorrente per il viaggio”) Se vuoi, puoi portarti una piccola tenda.

IGIENE PERSONALE NEL DESERTO E HAMMAM.

Ogni giorno hai a disposizione un poco di acqua di Djanet per lavarti il viso al mattino, lavarti i denti e rinfrescarti alla sera! Il clima estremamente secco e l’ambiente pulito in cui ci muoviamo, fan si che ci si possa sentire bene anche senza la doccia quotidiana. Se passando da un guelta (raccolta, piccolo bacino di acqua fra le rocce) troviamo tanta acqua allora ne avremo a disposizione per lavarci abbondantemente!
Il giorno della partenza hai la possibilità di lavarti all’Hammam locale, uomini e donne separati. L’ Hammam di Djanet non è una SpA o un wellness europeo. È molto di più e molto meglio: un’autentica esperienza di femminilità (per le donne!), di condivisione e partecipazione ad un momento di vita delle persone del luogo.

CHI CI ACCOMPAGNA

Siamo accompagnati da fidati Tuareg del Kel N`Ajjer, che in parte sono nomadi, semi nomadi o stanziali a Djanet. Uomini discreti, gesti antichi, grandi conoscitori del loro deserto. Comunicano soprattutto in Tamahaq, alcuni parlano un po’ di francese.

COMUNICAZIONE TELEFONICA

Da Djanet si può comunicare via mail e cellulare con l Europa, mentre durante il viaggio nel deserto non c’è rete, la comunicazione telefonica ed elettronica non è possibile (non ancora!).

SICUREZZA

Gli itinerari, e la regione in cui è previsto il viaggio possono venir modificati a seconda dei bisogni dei cammelli, delle condizioni atmosferiche e/o sociali. Tali decisioni vengono eventualmente prese poco prima della partenza dall’Europa o al momento, in loco, dalle nostre guide e/o dalle autorità locali, e per motivi di sicurezza vanno rispettate.

Per gli stessi motivi può capitare che durante i méharées ci accompagni, un’auto, aspettandoci dove ci fermeremo per il campo del mezzogiorno e poi della sera.
Dal 2007«ILRITMODELLACAROVANA » si impegna affinché ogni soggiorno nel deserto del Parco Nazionale del Tassili N’Ajjer sia un successo.

Osserva scrupolosamente le indicazioni di richiesta visto da parte del governo algerino, e svolge i suoi viaggi esclusivamente in zone dichiarate sicure e aperte al turismo dallo stesso.

Si appoggia, come richiesto, ad un’agenzia locale con licenza ufficiale dello stato per accompagnare turisti. L’agenzia come anche le autorità locali sono informate del nostro tragitto, sulla data di inizio e fine, sul numero di partecipanti.
La conoscenza, inoltre, della situazione locale attuale da parte della guida con cui organizza méharée dal 2007, viene tenuta in alta considerazione e considerata valore aggiunto alle informazioni ufficiali.

Il Dipartimento Federale degli Affari Esteri o il Ministero degli Esteri del proprio Paese informa sulla situazione di ogni nazione e meta di viaggio.

SOSTENIBILITA

Sosteniamo l’economia locale acquistando tutti i prodotti alimentari e tutto quanto serve per allestire un campo, nei mercati e negozi locali di Djanet.
Cammelli e cammellieri sono del luogo; le auto 4x4 vengono regolarmente controllate e riparate in un’officina meccanica di Djanet.

I nostri viaggi offrono, a chi lo vuole, una possibilità di lavoro dignitoso, che contribuisce al mantenimento delle tradizioni locali.
Per dare a più persone che lo desiderano, una possibilità di lavoro, l’équipe non è sempre la stessa.

Vorremmo che le tracce del nostro passaggio rimanessero solo nelle impronte sulla sabbia e nei bei ricordi di chi ci accompagna. Zero rifiuti è più difficile di quel che vorremmo. Ci lavoriamo.

PARTECIPANTI E PARTICOLARI BISOGNI

Per molte persone far parte della carovana nel Sahara è il sogno nel cassetto, un desiderio custodito da tempo e che si pensava non possibile da realizzare.
Altre persone scelgono invece spontaneamente, al momento, spinte dalla voglia di conoscenza e di esperienza, dall’interesse per il paesaggio, per l’Arte Rupestre... Per il puro piacere di scoprire e di vivere una nuova esperienza.

Alcune vogliono rafforzarsi interiormente, in un periodo di cambiamenti della propria vita. Altre rispondono ad un richiamo.
Altre ancora sentono il bisogno di uno stacco, di una pausa.

PER TE, PER OGNUNO DI VOI, PER TUTTI ci impegnamo affinché tu possa vivere questa esperienza unica nel modo più bello!
Per noi è ogni volta una vera gioia contribuire a realizzare il TUO sogno, ad esaudire nel limite del possibile i TUOI desideri.

Nel caso di BISOGNI PARTICOLARI ti invitiamo a contattarci per trovare insieme una soluzione. Problemi di salute, sia fisica che psichica, sono da comunicarci prima dell’iscrizione.

A scadenze regolari “ILRITMODELLACAROVANA” organizza momenti informativi sia pubblici che individuali ( vedi “Serate info”), ed incontri di preparazione al viaggio con gli iscritti.
Sia telefonicamente che di persona informo volentieri e in dettaglio ogni serio-a interessato-a.

 

Grazie per il tuo interesse e la tua attenzione,

per il RITMODELLACAROVANA, Manuela Colla Djanet, gennaio 2018