I viaggi

 

Ti accompagniamo nei nostri posti preferiti!

A differenza del turismo nei paesi confinanti, Marocco e Tunisia, Il turismo nel Sahara algerino è un turismo di nicchia, non di massa. Poco frequentato, poco conosciuto, molto amato da chi di deserto se ne intende.
Siamo conosciuti per le nostre carovane nelle dune dell’Erg Admer, dove ci sentiamo completamente a nostro agio, e per affrontare passaggi sassosi con i cammelli, tra una valle e l’altra.
Il deserto è la nostra casa e ci piace condividerla con te, con voi!
Con noi incontri raramente qualcuno, ad eccezione per i periodi festivi di fine anno e Pasqua, ma si tratta sempre di poche persone. Nei pressi di Arte rupestre capita di incontrare per qualche attimo altri gruppi di turisti. Amiamo i luoghi al di fuori delle piste battute, anche se sono battute da pochi.

 

 

Meharee, viaggio carovana, trekking

17 giorni, 14 giorni di carovana
Deserto puro!

Fr 4'440.- per persona
4-6 partecipanti prezzo all inclusive

Il «Méharée» è una piccola carovana che si sposta a piedi o a dorso di cammello, guidata da Tuareg. Il termine deriva da « Méhari », bel dromedario bianco da corsa, molto amato e decantato nella poesia Tuareg. Ci muoviamo in pieno deserto, in paesaggi puri, arcaici e magnifici. Lo stile di vita della carovana è autentico, semplice, essenziale, vitale e rigenerante. Assolutamente non romantico!
Durante i méharée camminiamo in media per circa 4-6 ore al giorno. In questo tempo decidi se camminare o salire sul cammello. Generalmente ogni partecipante ha il proprio. Ci godiamo una buona pausa pranzo e il tempo per la siesta. Cammini ad un buon ritmo, deciso, sano, dato dal ritmo dei cammelli e dal ritmo di ognuno. Il ritmo della carovana «ti porta». Il Méhareé non é un rigido trekking. Importante é, amare il cammino, il contatto con una natura primordiale, rallegrarsi di una salutare attività fisica e di un’eventuale sana stanchezza!
I cammelli sono in realtà dromedari. Traduco il termine localmente usato «chameaux».
Dal 2007 Il RITMODELLACAROVANA organizza regolarmente e con successo Méharées con la guida Tuareg del Kel N’Ajjer signor Mohammed Alhamal di Djanet. Ci accompagnano altri fidati Tuareg del Kel N’Ajjer, come cammellieri, cuochi, chauffeur ecc. A dipendenza delle direttive delle autorità locali ci accompagna un’auto, che ci aspetta dove si allestisce l’accampamento per la pausa pranzo e per la notte.

 

 

Ténéré Camp, campo stabile

10 giorni, 7 giorni nel deserto
Il deserto in poco tempo, e… lento 

Fr 3.200.- per persona
3-6 partecipanti

 

“Ténéré” in tamahaq, la lingua dei Tuareg, significa “Deserto; là fuori nel deserto”.
Allestiamo un accampamento stabile, “là fuori, nel deserto”. Il nostro Ténéré camp vuole offrirti la possibilità di vivere un’altra dimensione di spazio e tempo. Dipingere, yoga, meditazione, fotografare …o semplicemente “ESSERE” QUI ed ORA!
Dall’accampamento escursioni a piedi, guidate e facoltative: 1-4 ore al giorno, non tutti i giorni.
Eventualmente, “Ténéré camp” ti permette anche il contatto con le donne nomadi. Accampandoci nei pressi del loro accampamento e se l’incontro, lo scambio si dimostrasse arricchente per entrambi le parti potremmo trascorrere del tempo con loro, partecipare alle attività quotidiane come andare a cercare l’acqua, lavorare la pelle.. ed entrare in contatto con il loro stile di vita, in parte ancora arcaico.
Nel corso degli anni sono diventata amica con alcune donne nomadi ed è un onore per me essere invitata nella loro tenda. Sono molto grata per queste relazioni che vanno oltre la lingua parlata.
È per noi importante che si interagisca con rispetto e senso di responsabilità. “Ténéré camp” con le donne nomadi è un esperimento che richiede sensibilità ed apertura verso altri modi di vita.
Lasciamo per cui al momento, discutendo con te, con le e con i partecipanti, con le donne nomadi, se ci sarà o meno un incontro e come. In questo senso, per salvaguardare l’autenticità di queste relazioni, non possiamo e non vogliamo definire un programma preciso mesi prima della partenza.
Su richiesta organizziamo “Ténéré camp” anche per gruppi che desiderano ritirarsi per approfondire un tema preciso.

 

 

Meharée + Ténéré camp

24 giorni
Full immersion

Fr. 4'440.- + Fr. 560.-

Dopo due settimane di carovana, andiamo all’Hammam di Djanet dove trascorriamo la giornata e la notte. Ci congediamo da chi parte e la mattina con calma torniamo nel deserto al nostro accampamento. Giornate di relax, passeggiate e qualche camminatina, dolce far niente, prepararsi al rientro.

 

Spaziando, tour in 4x4.

10/17 giorni
Quasi senza limiti

Fr. 3'600.- per 10 giorni
Fr. 4'440.-
 per 17 giorni

 

Per renderti possibile l’esperienza del deserto anche se per svariati motivi non puoi camminare a lungo, organizziamo circuiti con la tua o la nostra fuoristrada, “Spaziando” nelle regioni più belle dell’infinito deserto del Parco Nazionale del Tassili N’Ajjer. Da ogni accampamento escursioni a piedi, facoltative e guidate: 1-4 ore al giorno, non tutti i giorni.

 

 

In tutti i viaggi...

  • 1° giorno: partenza da Milano ed arrivo durante la notte a Djanet. Trasferimento in auto dall’aeroporto all’accampamento nel deserto, o a Djanet a casa della guida, secondo i circuiti.
  • 2° giorno: inizio del viaggio o del soggiorno nel deserto
  • Penultimo giorno: giovedì mattina, dopo colazione, lasciamo il deserto alla volta di Djanet diretti all’ Hammam. Le donne alla mattina, gli uomini al pomeriggio. Pranzo e siesta a casa della guida. Il pomeriggio visita al Museo locale, se aperto, e shopping al mercato di artigianato Tuareg. La sera tardi trasferimento dalla casa della guida all’aeroporto di Djanet. Nella notte volo per Algeri.
  • Ultimo giorno: venerdì in mattinata coincidenza da Algeri a Milano

  • Si dorme alla belle étoile! Vegliati dalla volta celeste!
  • Escursioni a piedi, guidate e facoltative.

 

Sconti

10% di riduzione per coppie che prenotano contemporaneamente e come da contratto.

 

Camminare

  • 4-6 ore al giorno durante il Méharé
  • 1-4 ore al giorno non tutti i giorni, durante il Ténéré Camp e il circuito in fuoristrada Spaziando.

 

 

HIGHLIGHTS 

  • Gruppi di 4-6 partecipanti. Ogni partecipante ha il proprio cammello.
    Con piacere, adattando il prezzo, viaggiamo anche con 1-3 persone.
  • Circuiti anche nelle dune.
  • Collaborazione con fidati Tuareg locali che viaggiano con te.
  • Dal 2007 viaggiamo esclusivamente nel Parco Nazionale Tassili N’Ajjer (138.000 Km2).
  • Atmosfera semplice, cordiale e sicura.
  • Incontro fra la tua cultura e quella Tuareg.
  • Esperta guida Tuareg del Kel N’Ajjer, Mohammed Alhamal, nato e cresciuto nel deserto di Djanet e buone conoscenze della Svizzera. Dal 2007 guida de “IL RITMO DELLA CAROVANA”.
  • Organizzazione e preparazione al viaggio in Svizzera con Manuela Colla: dal 1977 numerosi viaggi nel Sahara algerino, buone conoscenze della cultura ed esperienza con i gruppi. Dal 2007, per “IL RITMO DELLA CAROVANA”, conduce i partecipanti da Milano MPSA all’incontro con il deserto.
  • Presenza durante tutta la durata del viaggio, sino al volo di ritorno, di Mohammed e Manuela.
  • Facilitazione nell’approccio al contesto culturale, all’arte rupestre, alla flora e alla fauna.
  • Lingue: tamahaq, arabo, francese, italiano, tedesco, eventualmente inglese.
  • Corretta informazione dei partecipanti per viaggiare spensierati.

 

 

ALL INCLUSIVE

Il prezzo include tutte le spese di viaggio:

  • Pensione completa dal 1° giorno di carovana alla cena dell’ultimo giorno, prima del volo di partenza.
  • 1 cammello per ogni partecipante.
  • Prenotazione e costo del volo Air Algérie a/r Milano MPSA-Algeri-Djanet.
  • Procedure per richiesta visto e costo del visto d’entrata per residenti in CH.
  • Incontri, anche individuali, di preparazione al viaggio in Svizzera, Italia e Germania.
  • All’arrivo a Djanet: trasferimento in 4x4 dall’aeroporto di Djanet al 1°campo nel deserto, o alla casa della guida a Djanet, secondo circuito.
  • Alla partenza da Djanet: trasferimento in 4x4 dall’ultimo campo nel deserto, alla casa della guida, a Djanet, e da lì trasferimento all’aeroporto di Djanet.
  • Formalità e contatti con le preposte autorità locali.
  • Un materassino ed una coperta di lana per la notte.
  • Documentazione di viaggio.
  • Entrata all’hammam ed al Museo locale (se aperto).
  • Nomade Starter-Kit (Chèche + saponetta e campioncini).
  • Tasse aereoportuali.
  • Tassa d’iscrizione al viaggio.

Non compresi nel prezzo:

  • Tragitto dal proprio domicilio all’aeroporto e viceversa
  • Assicurazioni personali ed assicurazioni richieste dal consolato algerino
  • Spese personali

 

 

 

 

I luoghi

 

La casa delle nostre carovane, dei nostri viaggi, é IL PARCO NAZIONALE DEL TASSILI N’AJJER 138.000Km2 , presso Djanet, Algeria, nel cuore del Sahara centrale, culturalmente Tuareg.
Chiamata regione degli Ajjer dall’altipiano che la sovrasta, abitiamo e viaggiamo in una delle regioni più belle, più vaste e più ricche del Sahara.
Ricca di bellissimi paesaggi sahariani, ricca di antiche testimonianze culturali e ricca di magnifici datteri…! Patrimonio dell’Umanità riconosciuto dall’UNESCO.

L’oasi di DJANET si situa a poco più di 2000 Km a Sud-Est di Algeri, cioè dalla costa mediterranea, a 1200 m s/m. Una volta importante crocevia carovaniero ora è il capoluogo della regione ed il suo aeroporto è il nostro punto d’arrivo e di partenza. 

 

 

  • Erg Admer

    Mare di dune color cipria, rosato, oro, argento ed arancione… sabbia finissima… ”deserto di seta” (T. Lamri).

    ErgAdmer_dune_IvanSasu

    Erg Admer
    vasta estensione di deserto dunare, solo il 15-20% della superficie del Sahara è formato da dune.

    Djanet
    Oasi del Sahara centrale, in territorio algerino. Situata a 1000 m s/m, ai piedi del Tassili N'Ajjer (2000 m s/m) e a 25 km dall'Erg Admer. Centro di incontro e scambio tralegenti del Sahara, una volta un importante centro carovaniero. Oggi, rappresenta un ambito punto di partenza e ritorno per percorsi sahariani. Circa 10'000 abitanti, per lo più Tuareg stanziali o semistanziali, una parte vecchia ed una nuova, una palmerie ed un piccolo mercato con prodotti locali ed artigianato Tuareg.

  • Essendilene

    Essendilene, è vicina, conosciuta e facile. Turistica, ma non per questo non bella. Anzi.

    Essendilene2008_IvanSasu

    Famosa per il suo "guelta": una raccolta naturale d’acqua fresca, per cui preziosa, vitale. Acqua è vita dicono i tuareg, e in realtà in questo silenzio acquoso, incastonato fra alte guglie di roccia e rigogliosi olenandri selvatici, si percepisce un che di sacro.

    Paesaggio di sabbia e roccia, archi famosi, vallette incantate e anfiteatri protetti che sembrano abitati da personaggi, amici, di un altro mondo. Sentinelle, custodi o guardiani che vegliano sul luogo e su di noi. (Angeli custodi ?!)

  • Tadrart rouge

    Più lontano...
    Nell'immenso territorio del parco nazionale del Tassili N'Ajjer.
    Nel più profondo delle rocce e delle dune rosse della Tadrart.

    TardrartRouge

    Tadrart rouge
    180 km a sud-est di Djanet, Algeria, al confine con la Libia.
    Geologicamente la continuazione dellʼAcacus libico. Dune, rocce,
    amfiteatri, canyons, gueltas, incisioni e graffiti rupestri, labirinti e la luce
    della sera che tinge di rosso le dune. Da qui il nome di Tadrart rouge.
    Zona conosciuta per la straordinaria bellezza e ricchezza del paesaggio.

  • TASSILI N’AJJER

    A circa 2000 mt s/m fra fantascientifiche formazioni rocciose, vere e proprie cittadelle di un altro tempo, e scene di un quotidiano che potrebbe essere – quasi – il nostro.

    Tassili2007

    Dipinti di una natura allora rigogliosa, di un popolo che insieme si da da fare per vivere, di donne che cacciano e donne che partoriscono, donne che danzano, donne dee e donne che lavorano... Donne...!

    Altipiano, formato da una piattaforma rocciosa lunga circa 700 Km e larga 200, ai suoi piedi si situa Djanet (1100 m s.l.m.), sconfina in Libia.

    Patrimonio dell’ Unesco, "Riserva dell’ Uomo e della Biosfera" per il suo delicato e particolare ecosistema.

  • Viaggio di Guarigione

    PROPONGO questo méharée come parte di un processo di guarigione. È mio profondo desiderio accompagnarvi nel ricevere e prendere consapevolmente le vibrazioni pure e forti del deserto, per il vostro nutrimento e trasformazione.Viaggio guarigione

    Evidenziamo temi e momenti di vita prima della partenza. Durante il viaggio vi accompagno sia individualmente che in gruppo. I nostri strumenti: corpo respiro voce elementi condivisione atteggiamento e rituali, musica e balli !

    La modalità di lavoro sarà essenziale, adeguata al luogo, al clima e alle ore di cammino.